Azienda

Una storia di famiglia

All’inizio del secolo, il trisavolo Giuseppe Sculco e successivamente il trisavolo Francesco Senatore, con la cantinetta sita in “Corfù Vecchiu”, si erano dedicati al settore. Il bisavolo Antonio, dagli anni ‘30, ha poi dato grande impulso e sviluppo all’azienda, impiantando i vigneti che ancora oggi rappresentano il cuore verde della tradizione viticola di famiglia. Inoltre negli anni ‘40, unitamente al fratello Raffaele, ha costruito l’antica cantina in pietra in località “Corfu Novu” che ha rappresentato per circa mezzo secolo la sede dell’attività con un volume commerciale e di stivaggio di circa duemila ettolitri per anno.

I figli Giuseppe e Franco, vitivinicultori già in giovane età, ne hanno seguito le orme mentre Raffaele e Salvatore, pur essendo medici specialisti e professionisti affermati, non hanno mai abbandonato il sentimento romantico, la passione nostalgica dei ricordi d’infanzia e la voglia di riaffermare l’antica tradizione. Oggi, uniti come sempre, hanno ridato forza all’arcano sentimento del padre Antonio, progettando il nuovo complesso enologico in località “San Lorenzo” in Cirò Marina, coinvolgendo nell’aspirazione l’entusiasmo della nuova generazione dei propri figli: i quattro Antonio, Emilio, Andrea e Vito. Sono loro, 7 giovani, a rappresentare l’oggi e il domani della “Senatore Vini”.

I nostri vigneti

La famiglia Senatore è considerata, nel panorama vitivinicolo del Cirò, una testimonianza antica di competenza e tradizione. Il patrimonio dell’Azienda è rappresentato da 40 ettari complessivi di cui 30 circa vocati a vigna, con produzione di vino DOP e IGP e presenta una locazione suddivisa in quattro grandi ambiti presenti tutti in area DOP. I vigneti sono coltivati rispettando le più attente tecniche di allevamento, in consulenza scientifica costante con ambienti universitari qualificati, in sintonia, in equilibrio e con il rigoroso rispetto dell’ambiente. 

Il territorio

L’Azienda è situata in Cirò Marina, terra degli Enotri e dei Bretti, culla della Magna Grecia. Krimisa era l’antico nome; l’epoca storica il VII – VIII secolo a.C. Il fondatore della Sacra Krimisa fu Filottete, eroe mitologico dell’Odissea, che di ritorno dalla guerra di Troia, consacrò le sacre frecce di Ercole nel Tempio di Apollo Alaios, le cui vestigia attualmente sono locate nell’odierna Punta Alice in Cirò Marina.

Il vino a Cirò è archeologia e cultura! Numerose le testimonianze: vasi vinari in terracotta con i sigilli di produzione siti nelle tante “fattorie brettie” dislocate nel territorio.

Località San Lorenzo - 88811 Cirò Marina, Crotone
Telefono: +39 0962 32350 - Email: [email protected]