E se il vino sa di tappo?

E se il vino sa di tappo?

Ecco alcune regole sul come ci si deve comportare in un ristorante quando il vino sa di tappo. Innanzitutto,
è nostro preciso diritto consumare e pagare solo i prodotti che abbiano le giuste credenziali di qualità e che
non presentino difetti, senza esitazioni e senza alcun timore si deve:

  • Chiamare il cameriere, il sommelier o al ristoratore ed evidenziare che il vino servito non è degustabile.
  • Chiedere la verifica del prodotto, assaggiando il vino che sa di tappo per capire se è realmente imbevibile.
  • Difendere con fermezza la propria ragione e opporre resistenza, ovviamente in maniera educata,
    se il ristoratore cerca di evitare la sostituzione.
  • Chiedere che la bottiglia difettosa sia sostituita con un’altra dello stesso tipo di vino e controllare,
    degustandola, che la nuova bottiglia vada bene.
  • Nel caso in cui il vino sia ancora difettoso chiedere una nuova sostituzione, con lo stesso vino o con un altro tipo.
  • Prima di procedere alla nuova degustazione è consigliabile cambiare anche bicchiere, giacché lo
    stesso sarà certamente inquinato dal sapore di tappo.
  • Infine, l’ultima regola è di verificare che la e le bottiglie difettose non siano messe sul conto da pagare.

 

Ricordiamoci che è nostro diritto consumare e pagare solo prodotti di qualità.

Località San Lorenzo - 88811 Cirò Marina, Crotone
Telefono: +39 0962 32350 - Email: [email protected]